Tetris, un gioco terapeutico dopo un parto cesareo d’emergenza

13.05.2024 Condividi: E-Mail WhatsApp Facebook

Un team internazionale dell'Università di Losanna (UNIL) e del “Centre hospitalier universitaire vaudois” (CHUV) ha dimostrato che il videogioco Tetris può aiutare le madri dopo un parto cesareo d'emergenza. Alcuni scienziati hanno dimostrato che il gioco aiuta a ridurre i sintomi dello stress post-traumatico legato al parto. Un esempio sorprendente dell'effetto positivo del gioco sulla salute mentale.

Immagine in evidenza

Il disturbo post-traumatico da stress legato al parto (DPTS-A) colpisce 1 donna su 5 dopo un parto cesareo d’emergenza. Questo disturbo mentale si manifesta con flashback, incubi, irritabilità, difficoltà a dormire e ipervigilanza nei confronti del bambino. Il team guidato da Antje Horsch, professoressa associata presso la Facoltà di Biologia e Medicina dell’Università di Losanna e collaboratrice scientifica del CHUV, ha avuto l’idea di utilizzare il Tetris come metodo per alleviare questi sintomi.

 

 

 

15 minuti di gioco al giorno

 

Delle 146 donne che hanno partecipato allo studio, la metà ha giocato al videogioco Tetris per 15 minuti nelle 6 ore successive al parto. Le altre hanno partecipato ad attività di placebo.

 

Gli scienziati hanno dimostrato che nei 6 mesi successivi al parto, le donne che avevano giocato a Tetris avevano meno sintomi di stress post-traumatico rispetto a quelle che non ci avevano giocato.

 

 

Il Tetris previene il ricordo di immagini traumatiche

 

Il gioco Tetris stimola la regione visuospaziale del cervello, ovvero la regione responsabile della visione e dell’orientamento nello spazio. Il Tetris interrompe il consolidamento delle immagini post-traumatiche nella memoria, che avviene in poche ore. Queste immagini traumatiche svolgono poi un ruolo importante nello sviluppo del DPTS-A. È stato dimostrato che giocare a Tetris subito dopo un evento traumatico è veramente efficace per ridurre il disturbo da stress post-traumatico.

 

 

Alto potenziale clinico

 

Lo studio è stato condotto in un’unità di maternità ed è stato facilmente integrato nella routine del personale infermieristico. L’uso di Tetris è quindi facile da implementare nei reparti ospedalieri. Richiede poche risorse ed è accessibile a tutti, poiché Tetris supera le barriere linguistiche.

 

Secondo i ricercatori, l’impatto positivo del gioco del Tetris non si limita al DPTS legato al parto : potrebbe ridurre anche i disturbi legati ad altri eventi traumatici. Una prospettiva interessante che dimostra ancora una volta il potenziale insospettato dei giochi per l’essere umano.

 

Per saperne di più :

 

https://news.unil.ch/display/1695891993535

Fiere e internazionali, IT

13. Maggio 2024

International Day of Play 11 giugno / World Play Day 28 maggio

Cosa succederà alla Giornata Mondiale del Gioco? L'obiettivo è quello di promuovere il GIOCO.
Fiere e internazionali, Le ludotech ...

22. Gennaio 2024

La ludoteca di Oberwil accoglie dei visitatori dal Perù

L'11 agosto 2023 la ludoteca di Oberwil ha accolto dei visitatori speciali: su richiesta di Markus Staub, Senior Project Manager Gold della Fondazione Max Havelaar (Svizzera), ho potuto mostrare la nostra ludoteca a quattro membri del consiglio di amministrazione della Cooperativa Limata, una piccola miniera d'oro artigianale in Perù.
Le ludoteche si presentano

18. Dicembre 2023

Vi presentiamo le ludoteche di Thônex

Nella città di Thônex, vicino a Ginevra, si trovano tre moderne ludoteche presentate in un nuovo video.