Cosa comporta il lavoro di rappresentante regionale ?

24.11.2023 Condividi: E-Mail WhatsApp Facebook

La creazione di reti tra le ludoteche è una delle missioni della Federazione Svizzera delle Ludoteche (FLS).

Immagine in evidenza

Entrando in contatto con altri ludotecari, molte idee vengono scambiate. È un’opportunità per arricchirsi dalle reciproche esperienze. Quando le ludoteche di una regione si sostengono a vicenda, possono coordinare le richieste che hanno in comune, ad esempio per i fondi cantonali…

I/le rappresentanti regionali della Federazione Svizzere delle Ludoteche

  • organizzano incontri tra le ludoteche
  • visitano personalmente le ludoteche
  • consigliano e aiutano le nuove ludoteche e i responsabili delle ludoteche.

Sono il collegamento tra la ludoteca e la Federazione. Sono in stretto contatto con il comitato della FLS. Vengono organizzati incontri biennali per scambiare sulle pratiche delle diverse regioni.

Ma cosa hanno da dire gli/le stessi/e rappresentanti regionali? Cosa li/le attrae in questo compito?

Abbiamo intervistato Sophie, Monika e Yasmin:

Ecco il punto di vista di Sophie Jost, rappresentante regionale per il cantone di Vaud :

Dopo un anno come rappresentante regionale (RR) per il cantone di Vaud, è tempo di fare un primo bilancio e di presentare le mie attività. In qualità di RR, ritengo di dover fungere da collegamento tra le ludoteche, l’associazione cantonale (AVdL) e la FLS, ma anche di mettere in contatto i ludotecari tra loro, se necessario, per condividere le loro esperienze. Il mio ruolo prevede anche di visitare le ludoteche della mia regione e di riferire alla FLS ciò che accade sul campo, segnalando eventuali necessità e richieste.

Nell’ultimo anno ho visitato una decina di ludoteche ed è chiaro che in generale troviamo le stesse ambizioni e preoccupazioni, ovvero la promozione del ruolo del gioco e il riconoscimento della professione di ludotecario. Vorrei ringraziare i/le ludotecari/e per la calorosa accoglienza che mi hanno riservato in occasione delle mie visite e, ogni volta, ho portato con me consigli su come far funzionare meglio le ludoteche : sono esperienze davvero gratificanti !

La relazione di Monika Hochreutener, rappresentante regionale (RR) per i cantoni di Zurigo/Glarus:

Sono rappresentante regionale da molti anni perché :

  • il contatto con la grande diversità di ludoteche della mia regione è estremamente importante. Lo trovo affascinante
  • ho la possibilità di visitare le ludoteche e ad ogni visita scopro sempre cose nuove ed entusiasmanti
  • grazie ai due incontri annuali con parte del comitato della FLS e della segreteria, sono molto vicino a tutte le informazioni e posso anche essere coinvolta nel lavoro della federazione a livello nazionale
  • trovo molto interessante lo scambio di idee con gli RR di altre regioni
  • il carico di lavoro per questo ruolo non è pesante
  • sento che il mio lavoro è apprezzato dall’associazione

E quella di Yasmin Weber, rappresentante regionale per Basilea e Basilea Campagna da molti anni:

Sono rappresentante regionale perché…

  • le discussioni personali con gli altri ludotecari della mia regione mi arricchiscono e mi danno sempre nuove idee, anche per la gestione quotidiana della mia ludoteca.
  • mi piacciono molto gli scambi con gli altri rappresentanti regionali e con la FLS.
  • la creazione di reti tra le ludoteche è molto importante per me. Il mio lavoro di rappresentante regionale mi permette di contribuire a questo, ad esempio sostenendo l’organizzazione di incontri regionali.
  • grazie alla buona rete nella regione, è più facile per me ottenere informazioni, perché c’è un contatto personale.

Stiamo cercando ludotecari per rappresentare le regioni di Argovia/Soletta, Ginevra, San Gallo/Appenzello e Sciaffusa/Thurgau. Sei interessato/a ? Contatta Claudine Greub. Sarà lieta di illustrarti i dettagli del tuo futuro impegno. Non vediamo l’ora di darti il benvenuto !

Fiere e internazionali, Gioco, IT

10. Giugno 2024

Giornata Internazionale del Gioco

Partecipate alla prima Giornata Internazionale del Gioco
Gioco, IT

13. Maggio 2024

Tetris, un gioco terapeutico dopo un parto cesareo d'emergenza

Un team internazionale dell'Università di Losanna (UNIL) e del “Centre hospitalier universitaire vaudois” (CHUV) ha dimostrato che il videogioco Tetris può aiutare le madri dopo un parto cesareo d'emergenza. Alcuni scienziati hanno dimostrato che il gioco aiuta a ridurre i sintomi dello stress post-traumatico legato al parto. Un esempio sorprendente dell'effetto positivo del gioco sulla salute mentale.
Fiere e internazionali, IT

13. Maggio 2024

International Day of Play 11 giugno / World Play Day 28 maggio

Cosa succederà alla Giornata Mondiale del Gioco? L'obiettivo è quello di promuovere il GIOCO.